Università Cattolica del Sacro Cuore

Relazioni internazionali

Il Centro ha al proprio attivo numerose relazioni di collaborazione e di scambio con ricercatori di altri paesi, università, centri e istituti di ricerca che si occupano di migrazioni da differenti prospettive disciplinari:
•    Università di Suceava
•    Istituto di cultura romena
•    Alexandru Ioan Cuza - University of Iasi
•    University of Debrecen 
•    Universitat de Valencia
•    Departamento de Geografía y Sociología - Universidad de Lleida
•    URMIS - Université de Nice-Sophia Antipolis
•    HEP du Canton de Vaud - Lausanne
•    Institute Lifelong Learning and Guidance - University of Luxemburg
•    Free University of Brussels
•    Catholic University of Eichstätt - Ingolstadt
•    School of Law - Middlesex University London
•    Department of Pre-School Education and Educational Design - University of the Aegean Rhodos LLAKES Centre - UCL Institute of Education London School of Education & Lifelong Learning - University of East Anglia
•    IIDyPCA - Universidad de Rio Negro – San Carlos de Bariloche AR
•    Istituto di cultura romena
•    Universitat de Valencia
•    Universidad Deusto Bilbao
•    Université de Nice
•    UFRJ
•    Universidad de Malaga
•    Free University of Brussels
•    University of Roehampton
•    Università di Lugano
•    University of Middlesex
 
Il Centro persegue l’internazionalizzazione delle proprie attività, attraverso diverse strategie:
o    composizione plurale e internazionale del comitato scientifico del CIRMiB;
o    partecipazione a progetti di ricerca internazionali;
o    presenza di guest speakers ai seminari del CIRMiB;
o    partecipazione dei ricercatori del CIRMiB a convegni internazionali;
o    pubblicazione di saggi di studiosi stranieri nell’annuario CIRMiB;
o    pubblicazione dei risultati delle ricerche promosse dal CIRMiB in volumi e riviste internazionali;
o    partecipazione a programmi di mobilità docente in uscita (es. Erasmus+) da parte dei membri del CIRMiB;
o    accoglienza di docenti di università estere con analoghi programmi di mobilità in entrata (es. Jean Monnet);
o    stipula di accordi di cooperazione (bilateral agreement) con università, istituti e centri di ricerca stranieri.