Università Cattolica del Sacro Cuore

Il sistema economico piacentino

In collaborazione con Banca di Piacenza (2021-2022)
 
Nonostante la pubblicazione negli ultimi decenni di molti studi di contenuto economico e sociale e della rivista semestrale online Piacenz@ Economia, lavoro e società, a cura di Camera di commercio, Provincia di Piacenza e Università Cattolica, manca a livello locale un report annuale di lettura interpretativa dei dati statistici ed un momento di confronto pubblico sulle principali tendenze in atto e sulle priorità di intervento in termini di sviluppo economico.
L’obiettivo del lavoro (2021-2022) è duplice: da un lato realizzare un rapporto annuale sull’economica locale, che non sia solo una pubblicazione di statistiche socioeconomiche ma anche una lettura interpretativa sui sentieri di sviluppo in atto; dall’altro lato organizzare e partecipare ad un convegno annuale sull’economia locale e a momenti seminariali con operatori economici e culturali del territorio
 
1    CONTENUTI E METODOLOGIA DELLA PROPOSTA
Il supporto tecnico-scientifico offerto dal LEL si articola in quattro momenti, non necessariamente sequenziali:
    
    1.1 Raccolta ed elaborazione dati statistici sul sistema socio-economico piacentino
In tale attività, i ricercatori del Lel elaboreranno i dati annuali provinciali e del comune capoluogo relativi alle seguenti aree tematiche:

  •  demografia: struttura e dinamica della popolazione
  •  produzione: struttura e dinamica dei principali settori economici
  •  imprenditorialità: struttura e dinamica delle imprese
  •  sistema del credito: dinamica di depositi e impieghi
  •  mercato del lavoro: dinamica di occupati e disoccupati
  •  sistema territoriale-ambientale: ecologia e emissioni

Le fonti utilizzate saranno enti statistici come Istat, Unioncamere, Banca d’Italia, Arpa, etc. a cui saranno affiancati rilevazioni qualitative dirette per ottenere l’aggiornamento dei dati raccolti anche nell’anno in corso della pubblicazione del rapporto, a partire dai rapporti di Associazioni di Categoria locali come Confindustria, Confapi, Confartigianato, Fiaip, etc, o centri di ricerca nazionali come Scenari immobiliari, Prometeia, Nomisma.
 
    1.2 Focus-group settoriali
Come possibile integrazione all’analisi degli aspetti socioeconomici territoriali, si propone l’organizzazione di focus-group specifici per i diversi settori produttivi locali (in prima battuta industria meccanica, industria agroalimentare, logistica, credito, commercio, servizi alle imprese, servizi alla persona). In tali incontri (almeno uno per settore economico), oltre ad un esperto nazionale il cui contributo sarà quello di offrire trend di livello sovra-provinciale, saranno invitati alcuni imprenditori o manager del settore analizzato, anche per ottenere informazioni più aggiornate rispetto ai dati statistici che rivelano di solito ritardi almeno semestrali. In questo caso i dati quantitativi del punto 2.1, saranno integrati con dati qualitativi, di valutazione soggettiva e previsione.
 
    1.3 Lettura condivisa delle analisi e pubblicazione del rapporto
L’esito delle analisi dei dati statistici ufficiali e dei focus-group qualitativi sarà validato in una serie di tre incontri con alcuni stakeholder rappresentativi (decisi insieme al Committente), invitati a partecipare ad un Comitato economico territoriale (CET) per arricchire ulteriormente il rapporto finale prima della stampa e della sua pubblicazione online.
 
    1.4 Giornata dell’economia piacentina e disseminazione degli elaborati
L’evento finale del lavoro sarà la Giornata dell’economia piacentina, che potrà essere inserita in un programma più ampio di manifestazioni culturali e sociali. Nei mesi successi i ricercatori del LEL parteciperanno fino a 5 seminari/convegni di divulgazione del rapporto presso scuole, associazioni, enti culturali e sociali. Anche i focus-group settoriali potranno essere divulgati in streaming o video specifici (youtube) con finalità promozionali o divulgative.
    
2   TEMPI E RISORSE
Le attività descritte saranno sviluppate in 12 mesi per accompagnare il percorso di elaborazione del Rapporto sull’economia piacentina con il seguente possibile cronoprogramma:
La prima fase (validazione) sarà portata a termine entro 9 mesi dall’avvio delle attività.

  • aprile 2021 – aprile 2022: raccolta e elaborazione dati
  • gennaio 2022 – aprile 2022: focus-group settoriali
  • aprile 2022 – maggio 2022: 3 riunioni del Comitato Economico Territoriale
  • giugno 2022: convegno e evento finale

Per lo svolgimento delle attività descritte il LEL metterà a disposizione i propri esperti nel campo dell’analisi socioeconomica territoriale (3 ricercatori senior e 3 ricercatori junior), coordinati dai proff. Paolo Rizzi e Enrico Ciciotti.