Università Cattolica del Sacro Cuore

Gemelli Woman Health Center for Digital and Personalized Medicine (W-MINED)

Vision

Nell’era moderna della personalizzazione delle cure e della contemporanea sempre maggiore digitalizzazione dei servizi sanitari, la medicina di genere e la salute femminile hanno una importanza cruciale. Nel 2019 il Ministro della Salute italiano ha approvato formalmente il Piano per l’applicazione e la diffusione della medicina di genere sul territorio nazionale firmando il decreto attuativo relativo alla Legge 3/2018. Grazie a tale legge l’Italia è stata il primo Paese in Europa a formalizzare l’inserimento del concetto di “genere” in medicina, indispensabile a garantire ad ogni paziente la cura migliore, rispettando le differenze e arrivando a una effettiva “personalizzazione delle terapie”. Il Centro “Gemelli Woman Health Center for Digital and Personalized Medicine” (W-MINED), istituito nel 2021, sotto la guida della Prof.ssa Stefania Boccia,  ha lo scopo di promuovere e svolgere attività scientifiche nell’ambito della medicina di genere e della salute femminile. 

Ricerca, assistenza e cura per le patologie tumorali femminili

Ricerca, assistenza e cura per le patologie tumorali femminili

E’ stata inaugurata il 15 marzo nell’Aula Brasca del Policlinico Gemelli IRCCS l’attività del Centro di Ricerca della Facoltà di Medicina e chirurgia dell’Università Cattolica “Gemelli Woman Health Center for Digital Health and Personalized Medicine” (W-MINED), diretto dalla professoressa Stefania Boccia, Ordinario di Igiene generale e applicata, con un seminario dal titolo “Il tumore da HPV: sfide e prospettive della Sanità Pubblica nella lotta per l’eradicazione”. Leggi l'articolo

Guarda la diretta dell'evento