Università Cattolica del Sacro Cuore

2000. Le professioni dell'industria culturale

01 gennaio 2000

Il Centro Modacult ha coordinato un progetto nazionale che ha coinvolto diverse università italiane per un'esplorazione delle professioni dell'industria culturale. Nell'ambito di tale progetto, Milano ha approfondito lo studio delle professioni della moda. In particolare la ricerca vuole offrire una descrizione più attenta e più precisa del mondo della moda basandosi su dati raccolti tra il 2000 e il 2001 presso alcune aziende italiane. Dallo studio emerge un quadro articolato, in cui appare chiaro che la caratteristica principale e la stessa forza portante del sistema della moda in Italia è il carattere diffuso della creatività, il suo permeare tutti gli angoli e tutti i livelli del sistema, dalla ideazione alla produzione, dalla comunicazione al consumo. I risultati sono stati pubblicati nel volume Paolo Volonté (a cura di), in La creatività diffusa, Franco Angeli, Milano, 2003.

Finanziamento: MURST - COFIN '99

Responsabile: Laura Bovone

Area tematica: professioni, industrie culturali, moda, creatività

Anno: 2000