Università Cattolica del Sacro Cuore

Turismo culturale e arte pubblica: rischi e opportunità delle politiche di maquillage urbano

citta

Contributi a libri di terzi

Il saggio di Silvia Mazzucotelli Salice si inserisce in una raccolta di saggi curata da Camillo Tidore, dal titolo Città mediterranee nello spazio globale. Mobilità turistica tra crisi e mutamento.

Il Mediterraneo è la regione più densamente turistica del pianeta: nel 2011 oltre un quarto del miliardo di turisti registrati dalle statistiche delle Nazioni Unite si è concentrato in quest'area, secondo una tendenza globale che vede il turismo come uno dei principali fattori di mobilità umana. Non appare perciò sorprendente che il turismo sia considerato un fattore decisivo di sviluppo economico e di mutamento sociale, nonostante le dinamiche spesso fortemente contraddittorie che innesca a livello locale e che sembrano accentuate dalla recente crisi economico-finanziaria e dai profondi cambiamenti nella geopolitica mediterranea degli ultimi decenni. Il progressivo superamento dei modelli tradizionali del turismo di massa e l'apertura alle diverse concezioni orientate a una maggiore attenzione per l'ambiente e le culture e a un'organizzazione delle vacanze più a misura degli interessi personali rappresentano le sfide principali che i sistemi turistici dell'Europa meridionale e del Nord Africa si trovano ad affrontare. In questo contesto di trasformazioni, quali prospettive si aprono per le "nuove" forme di turismo? Qual è il ruolo delle città nei nuovi assetti territoriali? Quali le risorse materiali e simboliche da attivare nei diversi contesti locali? Sulle sfide che il turismo deve affrontare alla ricerca di tali risposte si concentrano i saggi raccolti nel volume.

 

Autore: Mazzucotelli Salice, S.

Collana: FrancoAngeli

Anno: 2013