Università Cattolica del Sacro Cuore

Questioni di moda

questioni

Libri

Classe, genere e identità nell'abbigliamento
(a cura di Emanuela Mora)

Perché le persone si vestono così? In che modo l'abbigliamento contribuisce a costruire la loro identità, i ruoli e le posizioni che esse ricoprono nella società? Come sono cambiati i modi di vestire dal XIX secolo a oggi e quale tipo di società futura lasciano intravedere le più innovative manifestazioni della moda contemporanea?

Il volume pone una lunga serie di questioni e cattura la curiosità e l'attenzione del lettore accumulando informazioni ed evidenze da un ricco bagaglio di fonti della storia del costume degli ultimi due secoli, che viene messo in relazione con acute osservazioni sulle corrispondenti forme di organizzazione sociale della Francia, dell'Inghilterra e degli Stati Uniti. Ne esce un quadro molto chiaro dell'importante ruolo sociale svolto dall'abbigliamento e dalla moda durante tutto lo sviluppo della modernità industriale e alcuni stimolanti suggerimenti, in vista della comprensione della società che ci aspetta in un prossimo futuro.

Diana Crane è professore emerito di sociologia alla University of Pennsylvania, U.S.A. In italiano è apparso nel 1997 il volume La produzione culturale. Tra le sue numerose altre pubblicazioni, che coprono un ampio spettro di temi, dalla sociologia della scienza alle culture urbane, dalla moda alla sociologia dell'arte, ricordiamo Global Culture: Media, Arts, Policy and Globalisation (2002), The Transformation of the Avant-garde: The New York Art World (1987), Invisibile Colleges: Diffusion ok Knowledge in Scientific Communities (1972).

 

 

Autore: Diana Crane

Collana: PRODURRE CULTURA, CREARE COMUNICAZIONE

Anno: 2004