Università Cattolica del Sacro Cuore

Aree Di Ricerca

Lo studio dei processi di sviluppo e di apprendimento del bambino, in situazioni tipiche e atipiche, costituisce il motivo conduttore dell'attività di ricerca, sperimentale e applicativa, del Centro di Ricerca sulle Dinamiche Evolutive ed Educative

In una prospettiva relazionale, volta a valorizzare gli aspetti interattivo-comunicativi e le influenze contestuali che agiscono sulle sviluppo delle competenze cognitive e socio-affettive del bambino, gli ambiti di studio e di ricerca del Centro di Ricerca sulle Dinamiche Evolutive ed Educative sono focalizzati sui processi che intervengono nella elaborazione delle informazioni, nelle strategie di memorizzazione e nella espressione comunicativa e narrativa.

Con riferimento alla psicologia culturale vengono studiati i problemi connessi alla organizzazione del Sè, alla espressione e alla regolazione delle emozioni in chiave evolutiva e cross-culturale, alla costruzione della identità adolescenziale, allo sviluppo linguistico con particolare attenzione alle influenze delle nuove tecnologie in ambito educativo e scolastico.

Con riferimento alle situazioni critiche che caratterizzano i processi di crescita, viene dedicata particolare attenzione allo studio dei fattori protettivi e di rischio che promuovono o che ostacolano il benessere e la salute psicologica nell'infanzia e nell'adolescenza.

Coerentemente con tale prospettiva, l'attività di ricerca si è focalizzata sui temi dell'adattamento e disadattamento sociale, sul comportamento prosociale e aggressivo, sul bullismo e sulla violenza ai danni dei bambini.



Temi di ricerca

  1. Pensiero narrativo, narrazione delle emozioni, autobiografia e costruzione del Sè.
  2. Stili cognitivi, metacognizione, memoria e nuove tecnologie.
  3. Processi di elaborazione dell'informazione nei bambini e mezzo televisivo, la rappresentazione televisiva della criminalità
  4. Processi di apprendimento e relazione educativa, disagio scolastico e handicap.
  5. Legami di attaccamento, sviluppo delle emozioni e teoria della mente.
  6. Comportamento prosociale, empatia, aggressività e bullismo.
  7. Rischio e protezione nelle situazioni di abuso e maltrattamento all'infanzia, conseguenze psicologiche di eventi traumatici, testimonianza e suggestionabilità, strategie di coping in situazioni di emergenza.