Università Cattolica del Sacro Cuore

Knowledge Management

L'accelerazione nei processi decisionali, la crescente decentralizzazione delle attività e la dinamicità del contesto in generale hanno indotto a pensare che la principale ricchezza intangibile dell'organizzazione sia costituita dal capitale umano che, insieme con il capitale strutturale e quello relativo alla clientela, costituisce la struttura, o il sistema capitale dell'impresa.

CRATOS definisce il Knowledge Management come una pratica gestionale a supporto della strategia aziendale, che ha come obiettivo la costruzione di un sapere diffuso all'interno dell'organizzazione e che richiede un approccio integrato, che tenga conto di tre categorie di variabili:

  • le persone
  • i processi
  • le tecnologie

A tal proposito, CRATOS, sotto la direzione di Franca Cantoni, sta effettuando una ricerca interdisciplinare i cui risultati intermedi sono stati resi pubblici tramite la presentazione di papers a diverse conferenze internazionali tra le quali: European Conference on Information Systems (Danzica, anno 2002: http://ecis2002.univ.gda.pl/ e Bled, anno 2001: http://ecis2001.fov.uni-mb.si/) e BIT 2001, Manchester.
Si sta inoltre ipotizzando l'eventuale pubblicazione di un volume che prenda in considerazione i legami tra KM ed economia politica, tra KM e sociologia, KM ed organizzazione e KM ed IT.

Progetto afferente la linea di ricerca

>> KAMER
Knowledge management in Ambient intelligence: tecnologie abilitanti per lo sviluppo innovativo